Exhibition

PILOT . Too many fucking thoughts

25 Jun 2018 – 4 Jul 2018

Event times

Monday - Sunday, 11 am - 00 am
Friday 11 am - 2 am
Saturdays 3 pm - 2 am
Tuesday closed

Cost of entry

Free

Portineria14

Milan
Lombardy, Italy

Save Event: PILOT . Too many fucking thoughts

I've seen this

People who have saved this event:

close

DON’T CALL ME ARTIST .
Thanks to the Rabbit.
Copyright ©
All right reserved for all countries.

About

Read complete directions thoroughly before starting the preparation procedure.

Keep out of the reach of children.

Do not binge listen to it and do not undertake prohibited activities that your mommy would be ashamed of.

Che cosa è bello? Che cosa non lo è?

Il piacere è pura emozione. 

Tutto ciò che deve trasmettere una fotografia è questo.

Senza compromessi.

I primi secondi sono essenziali per catturare le parti più intime e private di chi osserva.

La meditazione e il controllo dei dettagli trasformano questi attimi preziosi.

Ogni scatto cattura l'emozione che provo quando decido di immortalare per sempre un dettaglio, un oggetto, un istante di vita.

Un’ottima fotografa, un ottimo fotografo non devonoutilizzare gli strumenti più tecnici, ricercati e all’avanguardia. Possono esserne affascinati, ma la vista, il cuore e il talento, possono trasformare ciò che osservano in un’immagine infinitamente emozionate, eterna.

Ma io non sono una fotografa.


Io non sono un fotografo.


Io scatto fotografia.


Io catturo bellezza, istanti, emozioni. 

Io sono AVG.


Pittura, tecniche digitali, fotografia, arti visive, musica.                          

Un omaggio all'arte e a chi è amante dell'arte. 

Da alcuni anni mi avvicino in maniera sempre più intensa alla mia nuova vita artistica, cercando di realizzare i miei sogni e di poter godere, e far godere, del mondo di AVG. 

Il progetto the Rabbit nasce a Milano, negli ultimi mesi del 2013.

Ho iniziato a realizzare la serie “i volti”, utilizzando una tecnica mista, digitale e pittorica, su tela, arricchita da particolari dettagli, quali i fili e le monete antiche, che rendono uniche le mie opere.

Le mie ispirazioni hanno dato vita anche alle cornici, disegnate da me e prodotte artigianalmente. 

In modo differente, ma complementare, le mie fotografie ripercorrono il mio personale vissuto artistico.

Suoni, rumori, emozioni, mi distraggono costantemente fin dall’infanzia.

Comporre musica è stato un "gioco", impegnativo, divertente, serio.

Ho pensato che il legame musicale con le arti visive potesse in qualche modo dare completamento al mio progetto e che conferisse il giusto spazio alla creatività del personaggio che "tira le fila", the Rabbit.

E' nato, così Killer Rabbit, il mio primo album, come colonna sonora del mio progetto.

Art form Toggle

Exhibiting artists

AVG

AVG

Conversation

Have you been to this event? What do you think? Join the discussion here!
Remember, you can include links to your instagram pictures and to videos.