Exhibition

De Pingendi Natura

23 Nov 2016 – 10 Dec 2016

Event times

Mon - Fri 10:00 - 21:00
Lun - Ven 10:00 - 21:00

Cost of entry

Free

SRISA Gallery

Florence
Tuscany, Italy

Address

Travel Information

  • 14, 20
  • Firenze Santa Maria Novella

Save Event: De Pingendi Natura

I've seen this

People who have saved this event:

close

About

Questa mostra dedicata a tre artisti di recente generazione conferma la mission della Srisa gallery che da anni ospita il lavoro di autori internazionali, ma che ha sempre riservato uno spazio e una possibilità anche per le esperienze dei più giovani. 

Senza citazionismi, senza tardive blasfemie postmoderne, lontano da classicismi nostalgici, Davide D’Amelio, Giuseppe Renda e Giuseppe Vassallo esprimono tutta la complessità del rapporto dell’artista con la materia della pittura, con l’arte essa stessa: con uno sguardo al passato ma con tutte le tensioni legate al loro presente.

La natura della pittura è comprensibile solo grazie a un passo doppio che implica l’assunzione di due dati di fatto apparentemente inconciliabili: la pittura non si occupa d’altro che di se stessa, primo, il suo destino è quello di portare l’osservatore oltre la superficie della tela, quindi sul luogo di un confronto che con la pittura stessa non ha quasi niente a che fare. Per quanto possa sembrare tautologico è necessario chiarire che la verifica della pittura avviene sempre in una dimensione relazionale (con i singoli interlocutori, con i costrutti sociali), ed è grazie a una pratica aperta e dialettica che l’artista si rapporta con la pittura. Una generazione di artisti, giovane e autonoma, tende a riposizionare questo sguardo doppio al centro della propria ricerca: l’occhio del pittore (“da giovane”) si posa sulla storia e sulla traccia dei grandi maestri appartenenti. Gli artisti esplorano un bacino di riferimenti che solo sul piano cronologico è riconoscibile come passato, ma che anima un universo di modelli formali ancora esplorabili, sia pure nella fissità conferita loro dalla storia. 

Parallelamente nel Srisa Project Space del nuovo campus in via Santa Reparata 19/r si inaugura A Studio Abroad con le opere di Aryan Ozmaei, sulla pittura, sulle appartenenze culturali sulla condizione di stranieri rispetto al proprio tempo storico. A Studio Abroad è il secondo appuntamento di un programma di mostre e progetti parallelo a quello della Srisa Gallery. 

 

Davide D’Amelio (1990, Termoli, Campobasso) vive a Firenze, dove si è laureato in Pittura a l’Accademia di Belle Arti. Conduce un ricerca sulla struttura e la storia delle immagini utilizzando i mezzi delle arti visive con una predilezione per la pittura. Tra le mostre più importanti: News from Nowhere, a cura di Pietro Gaglianò, Santa Reparata International School Of Art, Firenze, 2012, Come sé, a cura di Arabella Natalini e Elena Magini, Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno, 2014,  IN - MEMORI. Artisti e memoria industriale, con Daniela Pitrè, a cura di Carles Marco e Paola  Cioncolini, ex officine Ciatti, Montevarchi, 2016. Studi Aperti, a cura di Carlo Falciani, Palazzo dei Pittori, Firenze, 2016,  Maestri e Allievi dell’Accademia di Belle Arti, a cura di Carlo Falciani, Lyceum Club Internazionale, Firenze, 2016.  Parteciperà al progetto Percorsi Didattici del 201617 all'interno di Territori Contemporanei a Prato. 

Giuseppe Renda (1994, San Ferdinando, Reggio Calabria) studia all’Accademia di Belle Arti di Carrara dove è iscritto al biennio in pittura con Gianni Dessì. Nel 2015 è tra gli artisti di TU35, progetto organizzato dal Centro Pecci a Prato e dedicato alla giovane arte in Toscana; nel 2016 ha la sua prima mostra personale, a cura di Stefania Rinaldi, all’Ex Chiesa di San Giovanni a Prato e  partecipa a Similitudini Pittoriche, Blu Corner Arte Contemporanea, Carrara. Tra gli altri progetti: cantiere sussidiario, Guilmi Art Project, i workshop con artisti come Bianco-Valente, Andrea Aquilanti, Giacomo Verde. Nel 2016 ha vinto la Borsa di studio “Pisani – Svetlich” Sezione Pittura, offerta dal Rotary Club di Massa e Carrara, e la Borsa di studio Zeffirelli, che prevede la frequenza di 6 settime ai corsi presso l’ Art League Accademy di New York  e presso lo studio dello scultore Greg Wyatt.

Giuseppe Vassallo (1990, Palermo), vive e lavora a Palermo dove sta per prendere la laurea d II livello in Grafica d’arte presso l’Accademia di Belle Arte. Attualmente partecipa e collabora attivamente nel territorio nazionale, e ha partecipato a numerose collettive come Ritrovarsi, al - Festival Internazionale d’Arte Contemporanea Sciacca,I Landscape - FESTIVAL I ART, Albergo delle Povere, Palermo, Luoghi Comuni, a cura di Virginia Glorioso, Chiesa di S. Maria del Piliere, Palermo, Donare la morte, a cura di Francesco Lauretta, progetto di N38E13, Palermo, e ha esposto nelle personali Camera Doppia #1, a cura di Virginia Glorioso galleria XXS aperto al contemporaneo, Palermo, I Misteri #1 Dolore, a cura di Sergio Catalano, cappella Ecce Homo, chiesa di San Domenico Palermo. 

 

Art form Toggle

Curators

Pietro Gaglianò

Exhibiting artists

Giuseppe Renda

Giuseppe Vassallo

Davide D’Amelio

Conversation

Have you been to this event? What do you think? Join the discussion here!
Remember, you can include links to your instagram pictures and to videos.